belle senza stress

Belle Senza Stress

 CONSIGLI ALLE SPOSE PER NON ARRIVARE STANCHE E SFIBRATE SULL’ALTARE.
PER ESSERE IN BUONA FORMA E CON VISO, MANI E CAPELLI DA AMMIRARE.

E’ inutile pensare di essere belle, luminose, serene e riposate, se i preparativi del matrimonio si trasformano in un tour de force. Il primo consiglio spassionato è proprio questo: delegate, quanto più potete, tutti quegli aspetti che possono fare tranquillamente a meno di voi!
Ovvio che l’abito o il trucco andranno provati personalmente, ma per il resto lasciatevi consigliare da chi già conosce fornitori, preventivi, location… In altre parole affidatevi ad un wedding planner. Stabilite un budget, dategli un’idea e non avrete inconvenienti.
Se invece avete le idee chiare e avete voglia di curare ogni dettaglio del vostro matrimonio, ce la potrete fare senza stress se solo farete ogni cosa per tempo.
Quello che dovete fare, in ogni caso, è prendervi cura di voi.

UNA PELLE RADIOSA

I consigli, per quanto riguarda la pelle, arrivano da chi è abituata a lavorare sui volti delle spose e sa quanto può essere difficile nascondere la stanchezza o un’alimentazione scorretta che rende la pelle opaca e spessa. Stefania Bon, Make Up Artist, consiglia a tutte le spose di avviare un programma di cura della pelle, dei capelli e delle unghie almeno un mese prima del matrimonio.
E’ basilare avere una pelle sana per poter creare un look impeccabile: dovrete essere radiose, non squamose!
La maggior parte delle spose inizia invece a prendersi cura della pelle un paio di giorni prima del matrimonio e a questo punto è decisamente tardi per avere dei risultati; anzi a volte si può fare peggio. Qualsiasi trattamento decidiate di fare alla vostra pelle, pulizia, scrub, peeling o altro, non fatelo mai a ridosso della data del matrimonio ma almeno una settimana prima. Questo soprattutto se state per affrontare un trattamento mai provato prima e quindi non sapete come reagirà la vostra pelle. Dovete quindi darle il tempo di ripristinarsi in caso di arrossamenti o irritazioni inaspettate.
belle senza stressAnche se siete delle lucertole, state lontane dal sole, per quanto possibile. Una leggerissima sana doratura può andar bene, ma essere troppo abbronzate darà un’aria poco piacevole, in contrasto con make up e abito chiaro, dandovi un aria poco elegante. Quando uscite, non dimenticate di utilizzare una crema solare, con almeno 20 SPF.
A volte può essere una seccatura, ma cercate di struccarvi sempre prima di andare a dormire applicando un tonico delicato e una crema in base al vostro tipo di pelle.
Una pelle idratata non si ottiene solo con una buona crema, ma anche con una buona idratazione interna, ovvero: bevete molto! Acqua, ma anche tè, preferibilmente bianco e verde e tisane.
E già che ci siete… smettete di fumare! Il fumo, oltre agli altri danni più pesanti, rende anche la pelle più stanca e opaca e la fa invecchiare prima. Il matrimonio potrebbe essere l’occasione giusta per perdere anche questa malsana abitudine.
Cercate di dormire bene e a sufficienza, altrimenti sarà dura nascondere le vostre occhiaie nel vostro grande giorno. Un buon trucco professionale sicuramente aiuterà molto, ma migliore è la base su cui si lavora e migliore sarà il risultato. E soprattutto siate il più possibile tranquille… Ricordate: ciò che accade nella vostra mente si riflette sul vostro viso. Se state bene dentro, sarete anche più belle fuori!
Prenotate la vostra prova per il trucco molti mesi prima del matrimonio. Una volta fatta la prova, saprete subito se la make up artist scelta è quella giusta per voi e saprà rendervi splendida. E vi accerterete che non sia già impegnata con un’altra sposa e possa così darvi la sua disponibilità nel giorno da voi scelto.
Fatele vedere almeno una foto dell’abito che indosserete, in modo da poter studiare per voi un look assolutamente perfetto. Poi saprà lei o lui, come rendervi favolose e fare in modo che il trucco resti inalterato per tutta la giornata. Perché, ricordate, sarete costantemente sotto i riflettori!

LA FORMA RECUPERATA

Ammettiamolo: a meno che lo stress da matrimonio non vi faccia bruciare calorie su calorie, spesso si arriva giorno fatidico con qualche chiletto di troppo. Averci pensato prima!
Anche in questo caso bisogna prendersi per tempo: niente diete da fame (o peggio, digiuni) né allenamenti sfiancanti. Ci sono esercizi che potete fare per cinque minuti ogni giorno che servono a tonificare i punti più critici.
Per esempio le braccia, che saranno esposte se il vestito non ha maniche. Un piccolo segreto? Basta anche la bottiglietta da mezzo litro dell’acqua. Piena ovviamente… Usatela come fossero dei pesi da palestra, in ufficio o mentre studiate o guardate la tv.
Per perdere qualche chilo è sufficiente camminare ogni giorno a passo veloce almeno quaranta minuti. Imparate ad andare al lavoro a piedi, se è il caso, ma non fermatevi a guardare le vetrine… Maggiori risultati si ottengono abbinando il movimento ad una dieta leggera che purifichi il corpo e bandisca per un po’ le “schifezze” dal vostro menù.
Se invece non siete disposte al sacrificio e volete ottenere risultati più veloci, meglio rivolgersi ad un centro estetico: qualche seduta di massaggio linfo-drenante serve a riattivare la circolazione del sangue soprattutto delle gambe e ricompatta la pelle rendendola più tonica e giovane.
Assieme a qualche prodotto e, se necessario, a moderne tecnologie, potrete avere risultati sorprendenti in breve tempo.

PER MANI DI FATA

Anche le mani saranno sotto i riflettori per tutta giornata. Ecco perché è importante che abbiano un bell’aspetto. Ma una settimana di crema non basterà a risolvere i problemi.
La cura comincia anche in questo caso qualche mese prima del grande giorno, soprattutto se le vostre mani sono secche. Il segreto è trattarle come il viso, perché subiscono le stesse aggressioni. Anche i detergenti le sciupano, disidratando la pelle e facendo indebolire le unghie. Perciò, indossate i guanti quando fa freddo. E in casa metteteli anche per le pulizie domestiche.belle senza stress
Molto bene fanno le vitamine F (elasticizzante) e C (antiossidante). Ma anche il calcio e i sali minerali, preziosi per la salute delle unghie. Almeno una volta a settimana bisognerebbe fare un impacco idratante, applicandone uno strato abbondante e indossando dei guanti usa e getta. Dopo quaranta minuti eliminate i residui con acqua di rose.
Altrettanto utile per avere mani levigate è un gommage naturale che potete fare in questo modo: in un bicchiere d’acqua tiepida mescolate un cucchiaio di argilla verde e la polpa di due arance mature. Il tutto va massaggiato dalla punta delle dita fino al polso, per qualche minuto. Quindi risciacquate e tamponate con un tonico.
Ovviamente non mangiatevi le unghie e neppure le pellicine (anche se per lo stress la cosa a molte viene più che naturale!). Sono orribili da vedere. Vi serve invece una buona manicure, fatta da un professionista per evitare danni.
Lo smalto andrà scelto assolutamente chiaro e soft. Il tutto dovrà essere di una semplicità estrema. E a meno che non abbiate unghie disastrose e mangiucchiate, anche la ricostruzione in gel non sempre è consigliata. Meglio cominciare a curarsi prima e farsi seguire da un’estetista per arrivare al grande giorno con unghie naturali al top.

CAPELLI SANI E LUMINOSI

Sembra la pubblicità di uno shampoo… Come se un detergente potesse davvero risolvere i problemi dei nostri capelli, spesso secchi, disidratati, con le punte spezzate. Invece, attenzione… uno dei segreti per curare i capelli è proprio quello di diluire lo shampoo con acqua perché possa essere meno aggressivo.
Tutto questo non certo il giorno prima del matrimonio! Per qualche mese dovreste prendervi cura dei capelli utilizzando buoni prodotti per lavarli (adatti alla vostra tipologia del capello e della cute) e maschere ristrutturanti e protettive contro i danni provocati dal phon o dalla piastra.
E se avrete seguito anche una buona dieta depurante, avrete agito anche dall’interno. Integratela, preferibilmente con alimenti vegetali che contengono la vitamina A, come le carote, e quelle che possiedono acido folico come gli spinaci o la cicoria che aiuta a conservare e preservare il colore.
A questo punto due settimane prima del matrimonio potreste tagliare i capelli (in base all’acconciatura scelta o solo per eliminare le doppie punte o riprendere un taglio) ed eventualmente colorarli, per evitare di sfoggiare nel giorno del matrimonio, la ricrescita delle radici.
I capelli vanno lavati un giorno prima della cerimonia, perché tengono meglio l’acconciatura, e asciugati naturalmente. Il giorno dopo sarà quello delle coccole. Quello in cui sarete bellissime. E anche se dovesse piovere sarà sufficiente avere con sé un beauty per eventuali ritocchi (qualche trucco concordato con chi si occupa del make up, qualche forcina, uno spray fissante..). La vostra damigella o amica del cuore sarà ben felice di occuparsi di voi anche in questo modo.


© copyright Juma Magazine 2015 - Sito realizzato da CRABBIT