luna di miele juma magazine

Lune di Miele

DALLE PIÙ RICHIESTE ALLE PIÙ ORIGINALI, FINO ALLE PIÙ ECONOMICHE:
ECCO LE DESTINAZIONI PER COMINCIARE, COMUNQUE IN PARADISO, LA VITA A DUE!

La crisi c’è, ma se c’è un settore che pare non sentirla è proprio quello dei viaggi di nozze. Perché sulla luna di miele vengono convogliati gli sforzi economici di sposi, amici e parenti. Sempre più spesso, infatti, il viaggio viene inserito nella lista di nozze, sostituendo i classici regali che finivano in vetrina. E a quanto pare è l’unico ad essere pianificato per tempo in agenzia, visto che i last minute sono utilizzati dai neo sposi solo nel 5% dei casi. Fino a qualche anno fa la crociera nel Mediterraneo era considerata il sogno. Oggi invece oltre il 60% delle coppie parte per luoghi lontani e per due settimane e anche più. Perché si pensa che, una volta arrivati i figli, sarà più difficile godere di una tale opportunità.

I VIAGGI COMBINATI

Da un sondaggio TTG Italia effettuato con il supporto di alcuni tour operator e network di agenzie, risulta che le mete e i prodotti più richiesti siano le Isole dell’Oceano Indiano: Mauritius, Maldive, Seychelles, Madagascar, seguiti dai viaggi “combinati” che stanno andando alla grande. Una scelta che permette di abbinare la visita alle metropoli o alle antiche città, con la possibilità di raggiungere facilmente le spiagge più belle del mondo.
Funzionano molto bene i combinati Usa + Polinesia, nella costa orientale Usa + Caraibi in crociera o albergo/villaggio e nell’Emisfero Australe il tour Australia + mare su Barriera Corallina oppure Polinesia.
Sempre attraenti sono il Sudafrica + Mauritius (con la possibilità partecipare ad un safari e toccare con mano la natura vista solo nei documentari in TV), ma anche Usa + Fiji, Perù e Messico con le loro meravigliose spiagge. Tra le destinazioni emergenti prosegue il trend positivo dell’Argentina e si assiste a una ripresa consistente del Giappone.
Ma i prezzi? Ci sono pacchetti che includono voli e autonoleggi molto vantaggiosi. Da ottobre a dicembre il tour New York/ West Coast e Polinesia, per 26 giorni, è proposto a 6500 euro a persona. New York e Aruba per 13 giorni con solo pernottamento a New York e all Inclusive ad Aruba, da circa 3000 euro. Cercando accuratamente, si possono incontrare delle offerte come questa: giugno,
Seychelles, soggiorno in guest house 9 giorni (7 notti), prezzo da 1400 euro a persona, con volo da Roma, Milano e Venezia.
Per la Polinesia è un discorso a parte e anche con il “fai da te” non si risparmia poi tanto. Dai numerosi blog ci sono future spose deluse che hanno provato a combinare voli e sistemazioni modeste, arrivando a prevedere oltre 4000 euro a persona.

ESCLUSIVI E ORIGINALI

Così, per curiosità, vi diciamo che al costo di un’intera lussuosa vacanza tropicale, potreste trascorrere più o meno una notte al North Island Lodge (Seychelles) che paghereste circa 7000 dollari.
Di viaggi originali, invece, ce ne sono a bizzeffe: con tremila euro a coppia si può andare in Scozia, con autista privato. Si dorme in antiche dimore, si visitano distillerie e monumenti, come la Cappella Rosslyn.
Chi desidera una vacanza da brivido, sceglie i ghiacci della Groenlandia, con tanto di trekking e brindisi sull’iceberg. A Carcassonne, in Francia, si può vivere con poche centinaia di euro un sogno in una cittadina medievale rimasta ancora intatta, con il castello, le fortificazioni, la cattedrale.
Anche Lonely Planet ha selezionato dieci mete, due delle quali a portata di mano: l’Isola di Hiddensee, in Germania, una piccola isola pianeggiante del Mar Baltico interdetta alle automobili e raggiungibile in traghetto.
E’ famosa per le lunghe distese di sabbia costellate di dune e per i neo sposini non c’è nulla di più romantico del sorseggiare un calice in spiaggia. E Bettmeralp, in Svizzera, una stazione di villeggiatura chiusa al traffico, accessibile unicamente in teleferica. E’ situata alle porte della prima regione dell’arco alpino appartenente al patrimonio naturale mondiale dell’Unesco, con l’imponente ghiacciaio dell’Aletsch. Questo centro di villeggiatura ideale tanto in estate quanto in inverno, beneficia di 300 giorni di sole all’anno.


© copyright Juma Magazine 2015 - Sito realizzato da CRABBIT