fbpx
just married

Matrimonio classico o goliardico?

L’usanza, considerata ormai cattiva abitudine, di suonare il clacson durante il corteo nuziale non è nata, come molti pensano, per attirare l’attenzione della gente, ma è legata invece dalla convinzione che in questo modo si possano mettere in fuga gli spiriti maligni.
Superstizioni o meno, ci sono tanti piccoli riti legati al matrimonio, spesso divertenti, alle volte invece discutibili. Se i classici barattoli attaccati dietro l’auto degli sposi ormai sono cosa passata, in compenso si continuano a notare, all’uscita della chiesa, auto completamento fasciate con la carta igienica o imbottite di palloncini colorati. C’è chi ha utilizzato persino le trombe da stadio per accogliere gli sposi all’uscita della chiesa!
In genere sono soprese che gli sposi sanno di trovare anche al loro rientro a casa. L’amico fidato avrà riempito la camera di palloncini o ancora con chilometri di carta igienica srotolata, oppure avrà rifatto loro il letto matrimoniale con il classico “sacco” militare. Tra passaparola, siti e blog, le idee per rendere un matrimonio scherzoso non mancano di certo: dalla finta torta fatta rotolare per terra con la complicità del pasticcere, ai soldi raccolti per gli sposi dagli amici, tutti in monetine e consegnati con un carriola.
Ma forse non tutti amano i matrimoni sopra le righe, per questo sarebbe bene che gli sposi ne parlassero prima con i loro amici più stretti, se vogliono evitare coccarde, clacson, tagli di cravatte e cori da stadio, come il classico “Ba-cio, ba-cio, ba-cio”! Le nozze goliardiche non piacciono a tutti, certamente sono bandite dal Galateo che si è rinnovato anche su questo fronte.


© copyright Juma Magazine 2015 - Sito realizzato da CRABBIT

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial